MERCATINI di NATALE  a  Vienna e dintorni – Dal 30/11 al 2/12 2012

 Alle 5 di venerdì 30 ottobre il gruppo vacanze CRAL è partito da Faenza alla volta di Vienna e dei suoi mercatini di Natale.

Dopo un lungo viaggio (850 km) siamo giunti a Vienna nel primo pomeriggio. Ci siamo subito diretti al mercatino più grande con alcune caratteristiche della città in Rathaus-platz, davanti al suggestivo municipio neogotico. Qui ci siamo finalmente immersi nel clima natalizio grazie alle favolose luci che decoravano l’intera piazza e alle numerose bancarelle; subito all’ingresso ci siamo riscaldati grazie al punch e vin brulè.

Alle ore 18,00  siamo andati in albergo, dove ci attendeva una ricca cena in cui era compresa anche la famosa torta sacher.

La mattina seguente partenza alle 9 per fare una visita panoramica della città insieme alla guida.

Abbiamo percorso in pullman il Ring, un anello di viali che cinge il centro città per una lunghezza di 4 km, ammirando gli edifici ottocenteschi che la rendono una delle aree urbane più eleganti d’Europa. Abbiamo poi visto il Danubio, il secondo fiume più lungo del continente, e il Prater, non solo rappresentato dal luna park e dalla sua grande ruota panoramica, ma anche da altri numerosi luoghi d’incontro, diventando sinonimo del tempo libero viennese. Siamo poi scesi dal pullman per poter vedere più da vicino il Belvedere Superiore, il palazzo delle feste del principe Eugenio di Savoia, e per poter ammirare il panorama mozzafiato della città. Poco dopo siamo scesi per raggiungere il centro e vedere la famosa cattedrale di Santo Stefano e Hofburg, il palazzo reale.

Abbiamo poi raggiunto Schönbrunn, residenza estiva degli Asburgo, per una visita agli appartamenti reali dove hanno vissuto Maria Teresa, una giovane Maria Antonietta, Francesco Giuseppe e la sua amata Sissi. Abbiamo pranzato nel mercatino allestito anche in questa zona.

Nel pomeriggio siamo tornati in centro per passeggiare e fare acquisti nelle vie illuminate dalle luci natalizie.

Alle 18,00 siamo ritornate in albergo per prepararci al concerto di musica classica che ci attendeva in Beethoven-platz. Ci siamo immerse nelle grandiose opere di Mozart e Strauss: dalle “Nozze di Figaro” al valzer “Sul Bel Danubio Blu”. Finito il concerto alcuni di noi si sono poi recati al famoso Café Sacher.

La domenica partenza alle 8.30 da Vienna per il viaggio di ritorno. Durante il tragitto ci siamo fermati nelle suggestive città di Klagenfurt e Villach in Carinzia per visitare i loro mercatini di Natale. A rendere questa giornata ancora più emozionante è stata la neve che ci ha accompagnato per tutta l’Austria.

Rientro in tarda serata a Faenza, stanchi ma felici.

Rispondi